STOP

Non è vero che tutte le persone che entrano nella nostra vita lasciano un segno. L'ho detto. L'ho pensato. Sinceramente. Perchè ci credevo. Perchè mi piace partire pensando che sia per sempre. Se parto, parto con i buoni propositi. Altrimenti preferisco lasciare perdere. Non voglio creare illusioni. Non voglio iniziare qualcosa che so poi non andrà da nessun parte con il rischio anche di ferire qualcuno. Magari ho perso delle occasioni ma per quella che è la mia esperienza fino adesso, ho avuto ragione io. Ho seguito l'istinto e ho salutato la ragione anche in quelle situazioni dove avrei dovuto seguire la ragione e soffocare l'istinto per una questione di puro e semplice buon senso. Ma io sono così. Razionale ed istintiva. In me questi due opposti combaciano perfettamente e hanno trovato un equilibrio che non è più instabile.Quando conosco qualcuno difficilmente la prima impressione è quella sbagliata per me. Non giudico la persona. Giudico solo se quella persona può andare d'accordo con me. Non mi interessano le prove che ha dovuto affrontare. Mi interessa quello che è diventata quella persona grazie a quelle prove.Non mi interessa quello che pensano i più. Mi interessa quello che mi dice il mio istinto. Quella sensazione a pelle.
Tutte le persone che fanno parte della mia vita oggi sono quelle persone per cui da subito ho avuto simpatia. Per cui da subito ho provato attrazione. Perchè mi incuriosivano, Perchè qualcosa in me diceva che bisognava approfondire. Ed è sempre più difficile adesso che sto andando avanti nel mio cammino trovare persone che mi attraggano. Perchè ho piantato le basi. Io ho la mia pietra di paragone. Io ho raggiunto l'apice. I miei Amici. Quelli che non serve scriverne i nomi in queste pagine virtuali perchè leggendo sanno benissimo che sto parlando di loro. Non è che sono difficile come tanti dicono. Ho trovato degli Amici veri e non sento il bisogno di accontentarmi. Sono sicura che ci possano essere altri Amici veri a questo mondo. Li aspetto. Ma nel frattempo non mi accontento. Vale anche per gli uomini. Non è vero che tutte le storie che abbiamo lasciano un segno. Ci sono uomini che neanche mi ricordo più. O meglio, me li ricordo, ma sono un ricordo sfuocato.E non hanno lasciato tracce. Sono solo passati. Senza rimpianti. Se li ho lasciati passare ci credevo. Alcuni di loro mi sono serviti perchè mi hanno fatto capire cosa vuol dire cosa non amare. Altri mi hanno permesso di fare esperienza. Alcuni mi hanno fatto soffrire e per alcuni sono stata io causa di sofferenze. Hanno lasciato esperienze utili.Quello che è certo è che nessuno è come gli altri e proprio questa diversità ti permette di capire cosa c'è che non va.Cosa c'è che va ma che non basta per continuare. E allora vai alla ricerca di quel qualcosa e speri che oltre a quel qualcosa ci sia anche dell'altro. Ma per il momento ho smesso di cercare. Mi sono fermata circa un anno fa e ho deciso di pensare a me stessa. Ed è stato proprio nel momento in cui ho deciso di pensare a me stessa che ho smesso di pensare a lui e di farmi del male da sola. E' stato proprio in quel momento che ho iniziato a stare bene. E più stavo bene io, più facevo stare bene quelli che mi stavano vicino. E' stato proprio in quel momento che ho migliorato i rapporti già buoni con alcuni amici. E' stato proprio in quel momenti che ho conosciuto una persona buona e ho invece cancellato alti rapporti che non sarebbero diventati niente. Perchè a me non interessava. E' stato in quel momento che ho capito che cosa volevo io. E riesco a capirlo benissimo tutt'ora. Il mio pensiero è libero ed è concentrato. E' vero quando dicono che a volte, quando meno te lo aspetti, ti capitano cose meravigliose. Io, che quando voglio una cosa non mi fermo fino a quando non l'ho ottenuta. Io, mi sono fermata. E continuo a godere di tutto quello che la vita mi ha fato venire incontro.

Annunci

3 pensieri su “STOP

  1. Condivido in pieno le tue parole.Di solito l'istinto non sbaglia: se sei in sintonia con una personalo comprendi subito.Vi sono eccezioni, opinioni su qualcuno che possono cambiare(in meglio o in peggio), ma sono, per l'appunto, eccezioni.p.s. l'ultima frase del post contiene un refuso (fato) cheperò è perfetto nel contesto in cui si trova (segno del destino :-))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...