PENSIERI A RANDOM

Capita che a volte la realtà superi la fantasia. Ci ho pensato tanto. Come sarebbe stato. Come sarebbero andate le cose. Cose avrei detto. Cosa avrei dovuto ascoltare. Mi sono accorta che le cose non vanno sempre come vogliamo noi. A volte vanno meglio. Mi sono accorta che per quanto tu possa immaginare la tua vita, possa dargli un taglio, possa sforzarti di fare andare le cose come vuoi che vadano, la vita ha vie che sono inimmaginabili. La vita prende sentieri  di cui non conoscevi l’esistenza. Sto bene davvero. Eppure c’è quella sensazione di timore che non mi abbandona mai. Forse sono state le esperienze passate ma ogni mattina mi sveglio e sorrido per quello che sto vivendo ed allo stesso tempo temo che sia quasi tutto un sogno. Che non sia realtà, che non sia possibile che proprio io possa meritare tutto questo. Non che questi pensieri mi blocchino o mi impediscano di vivere come ho sempre fatto godendomi gli attimi felici ed imparando ad affrontare le difficoltà ma voi avete mai quella sensazione, appena svegl,  in cui vi rendete conto che sta capitando proprio a voi e un istante dopo vi chiedete: ma perchè? E poi inizi a pensare a quanto dovrebbe durare tutto questo. Inizi a pensare che anche se tu vuoi che duri per sempre perchè ci credi non ci sei solo tu. Le cose cambiano. Non vanno sempre come vuoi che vadano tu. Perchè come ho scritto prima la vita ha percorsi che non immaginiamo ma non ci sono solo sentieri tranquilli. Esistono anche strade senza uscita, strade piene di buche. Esiste la felicità ma esiste anche la tristezza.

Sono una persona positiva eppure più vado avanti più mi accorgo che tutto quello che ho vissuto, tutte le mie esperienze sentimentali non sono state che una strada a senso unico. Più vado avanti e cresco, più vado avanti e mi sveglio felice la mattina più mi rendo conto che in qualche modo sono stata segnata. Sono ancora positiva. Credo ancora nelle favole e nel principe azzurro che tanto azzuro poi non è eppure credo anche al drago che arriva e brucia il castello. Forse la vita mi ha reso un po’ cinica. In amore intendo. Alla fine ho dovuto sempre lasciar stare. Ho dovuto sempre convicermi che non ne valeva la pena. Perchè davvero non ne valeva la pena, era oggettivo davanti agli occhi di tutti eppure non a me.

Come faccio a sapere che questa volta ne vale davvero la pena?

Ho imparato che è possibile andare avanti. Però per me andare avanti significa cancellare quello che è stato il passato. Ricordo alcuni bei momenti ma è come se li stesse vivendo qualcun’altro. Una volta pensavo che per dimenticare qualcuno che hai amato o a cui hai voluto davero tanto bene bisognasse imparare ad odiare quella persona.

Invece adesso penso che odiare non significhi dimenticare. Odiare è sempre un sentimento. Fino a quando odi non hai davvero dimenticato. Odio è rancore. Odio è dolore. Una persona che odi in qualche modo è ancora legata a te perchè ti fa provare dei sentimenti.

Ho imparato che ho davvero dimenticato qualcuno quando provo indifferenza. Quando ci penso ma non scatta nulla.

E’ accaduto anche la scorsa  estate. Ho rivisto qualcuno. Ci ho parlato. Gli sono stata vicina. Ci sono andata a cena. Eppure quello che mi è rimasto da quelle vacanze è stata la consapevolezza che le cose non sono più come prima. Che io non sono più come prima. Che non mi interessa.

Non sono una che crede alla frase” chiodo schiaccia chiodo” né sono una che crede nei paragoni.Non ci credo perchè per me non esiste il paragone. Ho conosciuto persone speciali nei momenti in cui non avevo qualcun’altro in testa. E’ possibile Amare due persone contemporaneamente? io credo di no. Non credo sia possibile provare la stessa intensità per due persone. Credo che ci sia sempre qualcuno che prevale sull’altro. Non credo nemmeno a quelli che dicono che è stato un attimo. Che era solo sesso. Che “io non provo niente e ci sei solo tu”. Io credo che il tradimento sia la conferma che non è Amore. O che non lo è più. Credo che la gente possa continuare a stare insieme per comodità, per affetto, perchè lo dice la società ma non credo che si possa ricostruire quello che è stato una volta che il vetro si è rotto. Semplicemente perchè se ci fosse ancora il vetro non sarebbe andato in pezzi. L’Amore finisce? può darsi. E allora credo che stia alle persone decidere se vivere o sopravvivere. Se decidere di continuare a seguire quello che dice il cuore o adattarsi.

Ogni storia che noi incominciamo è sempre diversa rispetto a quella precedente. E ogni storia ha qualcosa da insegnarci. Ogni persona ci può lasciare qualcosa di buono. E anche di cattivo da cui imparare. Ma quello che fa la differenza è il modo in cui noi decidiamo di vivere le cose. Il modo in cui noi decidiamo che le cose debbano andare anche se poi non andranno veramente come abbiamo immaginato. Certo la destinazione finale è importante ma lo è anche il viaggio che stiamo facendo per arrivarci. Il modo con cui abbiamo deciso di incamminarci. Lo spirito.

Ci sto pensando molto in questo periodo. A tutte queste cose che ho scritto sopra. Un groviglio di pensieri perchè davvero la mia mente è un po’ un groviglio. So cosa sto facendo e dove voglio andare ma non riesco a levarmi dalla mente quel pensiero fugace e un po’ impaurito della mattina. Forse è il mio modo di esorcizzare. Guardare al passato per cercare di vivere bene il futuro. Senza troppi rimpianti. Consapevole del fatto che questa fra tutte sarebbe la storia che più mi sta insegnando….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...