NEANCHE DOVESSI INCONTRARE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Ore 10, chiama la segretaria del comune

S: sì, la chiamavo perchè…ha ricevuto l’invito?domani obbligatorio ore 11:45 in sala consigliare.

H13: ( Ma non era un invito???!!!). Sì, l’ho ricevuto. Ci sarò.

S: eh, sì, l’abbigliamento: giacca e cravatta

H13: Sì, magari la cravatta io no. Diciamo pure abbigliamento consono.

S: sì, sì, intendevo quello.

E che sarai mai. Neanche dovessi incontrare il Presidenete della Repubblica. Ah già, io devo incontrare proprio lui.

“(ASCA) – Udine, 28 mag – L’Associazione Partigiani Osoppo-Friuli ”saluta e ringrazia il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per la significativa testimonianza di alto valore storico ed ideale con la quale rende omaggio ai Caduti delle malghe di Porzus e del Bosco Romagno”. Lo scrive, in una nota, l’Associazione, alla vigilia della visita a Faedis del Capo dello Stato. ”La sua autorevole presenza a Faedis, ove onorera’ la memoria dei ”fazzoletti verdi” sacrificati per la Patria, la liberta’ e la democrazia, e’ quanto da tempo atteso dagli Osovani – scrive l’Apo a Napolitano -. Ed e’ importante che sia proprio Giorgio Napolitano a compiere un atto di grande onesta’ intellettuale che non solo soddisfa alla verita’ storica, ma offre a tutti gli italiani un esempio costruttivo di rispetto per quanti hanno dato la vita per l’Italia, capace di superare ogni polemica e di tacitarla”. L’Associazione Partigiani Osoppo Friuli afferma, poi, che non dimentichera’ il 29 maggio del 2012 ne’ il gesto coraggioso del Presidente Napolitano, anzi proprio da questo evento vedra’ ancor piu’ rafforzare le motivazioni che hanno reso le malghe di Porzus un luogo della memoria, non di una parte, ma di tutti gli italiani”. ”Nel dare il benvenuto al Presidente anche se, purtroppo, non potra’ essere sul luogo del sacrificio, gli Osovani nell’incontro di Faedis saranno lieti di stringere la mano – conclude ala nota – a Colui che oggi piu’ che mai rappresenta l’Italia tutta in un vero abbraccio di amicizia e di gratitudine”.

Adesso ho anche scoperto perchè hanno asfaltato la strada, hanno portato gli alberelli, hanno posticipato la festa del vino, hanno pulito la fontana di fronte al muicipio, hanno esposto vasi di geranei alle finestre del municipio, hanno piantato aiuole di fiori che non ho mai visto e questa mattina c’era pure il giardiniere che annaffiava. Vuoi mettere?almeno per un mese il tasso di disoccupazione del comune di Faedis ha avuto un calo inspiegabile!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...