PANTA REI

Ecco, non diciamolo troppo ad alta voce però se la scorsa settimana ho svuto un momento un po’ così adesso sto bene. Non ho scritto molto in questi giorni perchè di correre ancora non ho smesso. Però continuo a pensare. A riflettere. Ed in questi giorni ho riflettuto molto. Su di me. Su cosa voglio. Mi sono detta che non è possibile andare avanti così. Che il cuore avrà anche i suoi legami, le sue persone ma alla fine sono io quella che comanda. E’ una questione di cuore. Ma è anche un questione di cervello. Possibile che sia così difficile autoconvincersi che è ora di girare pagina? No, non lo è. Biosogna crederci.

Quello che mi ha fregato ultimamente è stato un po’ il periodo. Questo periodo fatto di ricordi. Poi ho pensato che non ha senso ricordare qualcosa che non c’è più. O meglio. Bisogna ricordarlo diversamente. E allora ho iniziato a pensare a come stavo 2 anni fa. Io che adoro il Natale e questo è il mio periodo preferito dell’anno. Ho iniziato a rievocare quella sensazione di felicità e di benessere che mi pervade quanto ascolto una canzoncina di Natale. O quando vedo gli alberi fuori dalle case. E le lucine colorate. Ho inziato a pensate a Mattia ed Anna. E sono andata alla ricerca dei loro regali. Guardare fra migliaia di giochi e pensare ai loro occhi quando apriranno quei pacchi portati da Babbo Natale. Ho iniziato a pensare che fra poco è il 24 e il 24 c’è stata sempre la cena di Natale con i miei Amici e quindi magari ci sarà anche quest’anno. Ho iniziato a pensare a loro ed ai loro regali (e al fatto che inizio ad avere dei problemi a trovare qualche bel regalo per loro).

Sono tornata indietro nel tempo. Indietro dove stavo bene. E allo stesso tempo ho deciso che io non voglio odiare nessuno. Forse è solo lo spirito del Natale ma per quanto io ci sia rimasta male, per quanto sia stata ferita non posso negare che ci siano stati dei bei momenti. Momenti che voglio ricordare. Non ha senso odiare qualcuno ma soprattutto non ha senso per me che non ne sono capace. Soprattutto se  quella persona non merita veramente tutto questo odio. Avrebe potuto essere stao un distacco diverso. Le parole potrebbe essermi state dette in altro modo. Però perchè dovrei odiare qualcuno solo perchè non mi ama come io ho amato lui? é come volere il male ad un’altra persona solo perchè lei la pensa diversamente da te.

Quello che voglio è lasciarlo andare. Panta Rei. E poi quel che sarà sarà.

post-4562-1150792547

 

Annunci

12 pensieri su “PANTA REI

  1. E’ un bel pensiero.
    Cacciare via odio e rancore è l’unica strada per stare bene e per voltare pagina. Ricordare i bei tempi e pensare che le parole cattive, a volte, son dette solo perchè in quel momento si era adirati non perchè lo si pensava.

    Un abbraccio
    e buon cammino verso un nuovo viaggio
    .marta

    1. Grazie Marta!:) credo che questa volta sia il viaggio giusto!mi sono concentrata talmente tanto a pensare a quanto male sono stata in questi mesi che non ho capito che per stare meglio devo pensare positivo. Credo sia un processo che vale per tutti, doloros e necessario ed ho già scritto un post dove scrivevo di stare meglio poi ho avuto una ricaduta ma questa volta sento che è diverso! E speriamo che sia davvero così!:)

    1. Hai ragione l’indifferenza è la cosa peggiore. Ma non credo si possa provare indifferenza per qualcuno con cui hai passato un pezzettino di vita. Meglio imparare ad affrontare il problema e poi lasciar andare… Mi sento molto zen:)

  2. liù

    So per esperienza che è quasi impossibile odiare qualcuno che si
    è amato tanto ,per cui fai bene a pensare positivo ! l’odio o il rancore avvelena l’animo di chi lo porta dentro! Sei una ragazza molto saggia.
    Un bacio♥

  3. Ma tu lo vedi quanto sei figa?
    Lo vedi quanto sei matura e buona, porca miseria?

    Dopo post del genere, per esempio, verrei lì a stritolarti in un abbraccio enorme.
    In realtà dopo qualsiasi post verrei lì ad abbracciarti, però fa lo stesso.

    Brava tesoro.
    Brava davvero.

    1. Io spero di mantenere fede al pensiero e agli obiettivi positivi! Ci metto tutta me stessa e poi c’è qualcosa nell’aria che mi fa star bene!

      E comunque io lo voglio sempre un abbraccio da te!!!:):):)

    1. anche se inizi ad odiarlo potrebbe comunque non essere sufficiente per dimenticarlo. anche l’odio come l’amore è un sentimento che lega in qualche modo. la cosa migliore sarebbe non dico ignorare ma cercare di non lasciarsi coinvolgere (ma se fosse così semplice saremmo tutti più felici)

      Grazieeeeee!!!un abbraccio mega pure a te! 😀

  4. Sì… concordo…
    Lasciarlo andare è la migliore soluzione, anche perchè è quello che vuole lui ed è quello che vuoi tu (almeno, per me è successo così)

    Un Saluto, passa un sereno Natale 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...