E IL SOGNO REALTA’ DIVERRA’

 “Non voglio fare un elenco di quello che vorrei anche perchè non c’è nulla che vorrei se non quello che ho. Ecco, quello che mi auguro è di riuscire a mantenere quello che ho già. Amici, la famiglia, il lavoro. Se poi dovessi ricevere qualche sopresa inaspettata ben venga e se invece le cose non dovessero andare come avevo sperato affronteremo il momento come ho sempre fatto.”

Quell erano parole mie. Di esattamente un anno fa.

Succede che quando ti capitano le cose belle tutto è più rosa. La vita si riempe di buoni proporisiti ed i buoni propositi sono semplicemente godere di quello che si ha. Si dice sempre (o almeno io l’ho detto spesso credendoci) che è meglio godersi il momento. Che poi quello che sarà, sarà.

E’ vero. Ci credo.

Ma poi quando accade che le cose non vanno come te le eri immaginate non riesci ad essere così propensa ai buoni proporisiti come quando va tutto bene.

Tu chiedi perchè. Ti dai della scema. Gli dai dello stronzo. Piangi. Ti dici basta. Ti racconti bugie. Ti racconti qualche favola per cercare di andare avanti.

Quello che vorrei da questo nuovo anno è avere la forza di fare quello che ho scritto un anno fa. Affrontare il  momento come ho sempre fatto.

Perchè non mi sono resa conto, fino ad ora, che quello che è accaduto non è un qualcosa di unico. Accade spesso. E’ già accaduto anche se non proprio nello stesso modo. Altri ci sono già passati. E non sono morti.

Certo, perchè di amore non si muore. Si può soffrire ma alla fine siamo sempre noi i

PADRONI DEL NOSTRO DESTINO. I CAPITANO DELLA NOSTRA ANIMA!

Quello che mi auguro è mettere il passato alle spalle. E’ quasi la sua fine e allora lasciamolo dove deve stare.

E godermi gli anni che devono ancora venire. Guardare al futuro. E aspettare il mio nuovo regalo dalla Vita. Perchè di regali, ne sono sicura, ne dovranno arrivare ancora. Solo che se ti chiudi a riccio non puoi aspettarti niente perchè le cose, le persone, le avventure te le devi anche andare a cercare.

E quindi ho deciso che il prossimo sarà un anno da zaino in spalla.

Quello che mi auguro è di trovare ancora delle persone meravigliose come voi che mi leggono, o che mi accopagnano della vita reale che mi stiano accanto.

E se mi dimentico dei miei buoni propositi tiratemi le orecchie e ricordatemi cosa voglio davvero!Che gli Amici servono anche a questo.

Grazie davvero.

E AUGURI DI CUORE DI BUON ANNO!

…che ogni desiderio, pensiero felice, sogno, si avveri.

BuonAnnoSnoopy

Annunci

9 pensieri su “E IL SOGNO REALTA’ DIVERRA’

  1. liù

    E’ vero! D’amore non si muore,ma si soffre talmente tanto che certe volte si preferirebbe morire ! Io per questo nuovo Anno ti auguro non più sofferenza ,ma tanta tanta speranza nel futuro.
    Sei una ragazza saggia e giudiziosa e spero tanto che il 2013 ti dia la porzione di felicità e amore che ti spetta di diritto !
    Ti abbraccio forte forte♥
    liù

    1. Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!:)

      Speriamo bene 😉

      però in effetti è stata proprio una bella sensazione vedere che il 2012 stava finendo…direi quasi una liberazione!!

  2. leparoledinessuno

    E’ difficile esprimere un pensiero sensato ma, per esperienza anche io ho attraversato un 2012 … Strano ! Nella mia Tana ci stavo bene, famiglia ok, figlio ok, lavoro ok, poi, qualcosa accade… Mi vengono a svegliare !
    Cosa ho imparato ? Che nella vita non so se sia tanto giusto uscire dalla Tana. Con fatica costruisci il tuo mondo, magari imperfetto ma in cui credi, e poi … Succede sempre che qualcosa si rompe. Si, ho acquistato un’amica (se cosi’ si puo’ dire) ma ho perso la mia serentià. Col 2013 fortunatamente ne sono uscito !

    … Buon viaggio e rimaniamo sintonizzati qui ! Ti capisco un sacco !
    Ciao.
    Stefano.

    1. non sai se sia giusto uscire dalla tana…uhm, io credo che a volte anche se ci rintaniamo nella tana prima o poi se deve andare così arriva comunque qualcuno che te la sfonda la porta. Quindi intuile nascondersi. Non ci resta altro che vivere come meglio riteniamo di voler vivere. Facendo quello che ci piace fare, quello che vogliamo fare così, se poi le cose vanno diversamente da quanto avevamo sognato, possiamo sempre dire di avere dato il massimo. Vivere a differenza di sopravvivere.

      Il problema è che non è quasi mai facile a farsi. Un po’ più semplice a dirsi ( e pure a scriverlo):)

      Grazie per essere passato (ho ricambiato la visita che ripeterò sicuramente)

      🙂

  3. leparoledinessuno

    Ma con gli anni aumentano le esperienze .. non solo quelle positive. Purtroppo. Sapevo già che uscito dalla Tana, o meglio, prelevato con forza, mi sarei cacciato nelle solite storie … Quando hai a che fare con l’altra parte della mela, cè sempre il rischio che non tutto vada proprio come uno si immagina. Anche con i migliori propositi del mondo. Anche se vorrsti semplicemente un sorriso e degli occhi sinceri. E così ti imbarchi, e cominci a traballare sulle onde delle emozioni. Ma tutto questo non significa che non è stato bello affrontare nuove emozioni, nuove conoscenze, e diciamo nuove amicizie… Ma tra uomo e donna cè sempre qualcosa in più. Sensibilità diverse, modi di pensare complementari.

    Ma dopo tanto peregrinare, mi rimane poco se non la gratificazione d’aver donato il meglio di me stesso a colei che ha scardinato la porta della mia Tana.

    … Rimessa a posto.
    Tranquillità riconquistata.
    Ciao.
    Stefano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...