OLDIES BUT GOLDIES (NUMERO 5) RICORDI CINESI

Ho deciso che volevo studiare cinese a 14 anni. Quando mi chiedevano cosa vuoi fare dopo il liceo io rispondevo, convinta e pure fiera, che volevo studiare lingue orientali. E se qualcuno chiedeva quale lingua io rispondevo cinese. Nemmeno su quello ho mai avuto dubbi. Mia nonna e mia mamma pensavano fossi un po’ pazza (il ché è anche vero) ma hanno deciso di assecondare i miei desideri. E poi avevo comunque l’ultimatum: “vediamo come va il primo anno altrimenti vai a lavorare” . Mica come al giorno d’oggi che ci sono ragazzi che fanno i corso di laurea più strani (ed inutili) , ci mettono 5, 6 anni a fare una triennale (senza fare lavori nel frattempo che, posso capire, potrebbero fare allungare i tempi) e finita quella non si sprecano nemmeno a cercare un lavoro. Eh, sì, tanto c’è la crisi. La crisi sta nel loro cervello secondo me.

Ma stavo dicendo che ho deciso di studiare cinese all’alba dei tempi. E senza saperlo all’epoca, la Cina sarebbe stata vicina almeno una volta all’anno a casa mia. Già, perchè ogni anno da un po’ di tempo a questa parte, a Udine (ridente città del Nord-Est) si tiene il FAR EAST FILM FESTIVAL ovvero il festival del cinema orientale e ne vale davvero la pena!

Locandina

Ne avevo già parlato, ne parlo ogni anno, comunque se qualcuno di voi volesse provare l’ebbrezza fatemelo sapere. Non è indispensabile sapere il cinese o il giapponese o il coreano o qualche lingua orientale. I film sono in lingua originale e con sottotitoli in inglese ed italiano.

Comunque tutto questo Oriente mi ha fatto venire voglia di tornare indietro…

30 GENNAIO 2007

Un altra giornata di sole nella “città sul mare”..che poi, vogliamo parlarne?Città sul mare???si, si…il mare è vicino..ma da “sul” a “vicino” ne passa un po….in compenso abbiamo lo Huangpu…un…un…un….sarebbe un fiume..ma di fiume sa ben poco!!!Tra l’altro appena arrivata a Shanghai(lezione di cinese…si scrive così 上海 il primo carattere Shang= sul, sopra mentre il secondo Hai=mare)

…andiamo avanti…arrivata a Shanghai sono andata insieme alla Marta a fare la crociera sullo Huagpu, certo, vieni in questa città, spendi 700 euro di biglietto aereo e non fai la crociera su questo bellissimo fiume percorso costantemente da barchette cariche di carbone?NOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!e allora emozionate andiamo a fare i biglietti….arrivate al baracchino(o biglietteria, ma direi più baracchino)si pone il primo problema…facciamo una crociera lung un’ora oppure quella che dura 3 ore???

un grande dilemma….alla Amleto direi….e allora pensa e ripensa….valuta le opzioni i pro  i contro(va beh, non è stata così sofferta come decisione, ma mi piace farla tragica:-))..abbiamo (maledetto il momento in cui ci è balenato in testa)optato per la crociera lunga tre ore!!!

-ma si, cosa vuoi che sia, tre ore, chissà dove ci portano, chissà quante cose belle da vedere…chissà, chissà chissà..in fondo sono tre ore….evviva!!!!

saliamo sulla nostra bella barchetta…e per tre ore non facciamo altro che vedere cantieri di navi e barche per il trasporto merci….ah però abbiamo anche visto il faro!si si, c’è anche un faro, una cosa minuscola che però segna il punto in cui lo Huangpu va a confluire nel Fiume Giallo….momento memorabile…..

….ok, adesso lo confesso…a me questa città non piace per niente, o meglio, salvo il Pudong, perchè è una zona futuristica, con la torre della tv e i grattacieli, mi piace perchè mi piace l’architettura di questa zona(anche se diciamoci la verità, alcuni dei grattacilei a pudong sono inguardabili!perchè i cinesi ancora ne hanno di strada da fare per capire che non sempre una cosa strana è bella)..ma a parte ciò…….

vuoi mettere

la Città Proibita, il Tiantan, il Palazzo d’Estate a Pechino

la Grande Muraglia a SIMATAI e non a Badaling dove vanno tutti, c’è una marea di gente, è tutta rimessa a nuovo e non te la godi per niente?certo, mi sono fatta 2 ore e mezza di taxi, mezz’ora in funivia, mezz’ora di scarpinata per arrivare sulla cima della montagna ma il paesaggio è incomparabile..e anche quel pezzo di grande muraglia, UNICO!!!

simatai-great-wall1-b

…per non parlare dell’Esercito di Terracotta, Delle Terme degli Imperatori a Xian,

terracotta

della Prateria e del deserto dei Gobi in Mongolia(ho dormito in una tenda senza riscaldamento, sono stata un giorno in mezzo al nulla…ho mangiato praticamente niente…ma vuoi mettere guardare il cielo e le stelle e allungare una mano e pensare di poterle quasi toccare?e guardare l’alba nella prateria e pensare di essere fortunata perchè una cosa più bella non credi la vedrai mai?e andare nel deserto dei gobi, cavalcare un cammello, con il vento che ti riempie gli occhi di sabbia, ma appena riesci ad aprirli, girare la testa e guardare l’infintio mare di dune e rimanere senza fiato???

deserto_04

e ancora andare a Datong(una città piccola, che non offre molto) e andare a vedere i Buddha e i Bodhisattwa incisi nella roccia o il tempio sospeso?

Hanging_Temple_01_1200x900

 vedere tutto ciò e pensare

ecco perchè a me piace questo paese, ecco perchè adoro studiare cinese, la cultura di questo popolo, perchè sono riusciti a fare cose MERAVIGLIOSE!!!…perchè ogni volta che vedo una di queste meraviglie del passato non posso non rimanere entusiasta……

…..rimango solo amareggiata perchè guardando quello che vedo adesso..le nuove generazioni mi rendo conto che la grandezza del passato è andata perduta…ma poi penso al mio Paese….e mi rendo conto che alla fine anche noi stiamo andando a rotoli….

Ah..quanto mi piacerebbe fare un viaggio nel tempo!!!!

Annunci

5 pensieri su “OLDIES BUT GOLDIES (NUMERO 5) RICORDI CINESI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...