HAPPY EVER AFTER. MAYBE

“La vera intimità nasce quando pensi di fare cose che non faresti mai con nessun altro e nel trovarsi comodi nel raccontare se stessi senza filtri”

Ho letto questa frase in una intervista a Paolo Genovese che mi ha colpito. Sono convinta che avere intimità con qualcuno sia davvero potersi raccontare senza avere paura di farlo. Esprimere le tue idee, le tue paure, le tue volontà all’altro sapendo che non c’è giudizio ma solo la voglia di ascoltare attivamente e magari anche esporre a propria volta altre idee, paure, opinioni, intenzioni.

Ho scoperto che non è per nulla facile ma che può accadere. Che può capitare di trovare qualcuno con cui risulta facile aprirsi, parlare senza avere paura di nulla. Credo che un po’ di questo coraggio sia dato dal fatto che hai capito che c’è sempre una via di fuga (e con via di fuga non intendo che poi devi sparire magicamente magari con un fantastico sms). Con via di fuga intendo quella consapevolezza (che è una parola che ultimamente ripeto tanto e mi piace tanto) che puoi prendere una strada, percorrerla e se non ti piace allora cambiarla. Questo non vuole dire ovviamente abbandonare facilmente un percorso ma solo sapere di avere questa possibilità che, se ci sono delle buche inaffrontabili, puoi girare la macchina e tornare indietro senza incaponirti e romperti in mille pezzi.

Credo che la più bella cosa per quanto riguarda Amare qualcuno sia sì potersi raccontare, affrontare una strada insieme, ma soprattutto avere la lucidità di capire quando le cose non stanno andando come dovrebbero andare ed essere chiari nell’esprimerlo. Riuscire a prenderne atto senza recriminare.

L’Amore sano non è non riesco a vivere senza di te ma vivere benissimo da soli e scegliere di farlo insieme a qualcuno. Affrontando anche la paura dell’incognito.

Non è facile. Ci vuole molta forza di volontà ma credo che se l’intento comune è quello di provarci puoi raggiungere davvero la cima della montagna.

I miei nonni sono stati insieme una vita e io sono convinta che non sia stato solo frutto di Amore ma anche di epoca però sono certa che si amassero. Immensamente. A modo loro perchè non esiste un modo di Amare, nessuno te lo può insegnare ognuno cerca di percorrere la strada verso quella montagna nel miglior modo possibile.

Credo che ad un certo punto possa essere necessario dover scendere. Ma voglio pensare che se la salita è stata fatta consapevolmente, mano nella mano, allora è possibile scendere comunque insieme, fianco a fianco separandosi alla base di quella montagna ma continuando a sorridersi.

Credo che sincerità e rispetto siano gli ingredienti essenziali per qualsiasi relazione.

Credo che sia umano sbagliare, ferire od offedendersi ma che sia anche possibile e doveroso imparare.

Credo che l’intimità sia proprio la consapevolezza all’interno di una coppia che non esiste il per sempre ma in ogni caso ci provi.

E vissero, per tutto il tempo che lo vollero, felici e contenti.

6 pensieri su “HAPPY EVER AFTER. MAYBE

  1. Mi sembra che il finale:

    “E vissero, per tutto il tempo che lo vollero, felici e contenti.”

    possa essere altamente significativo… anche se qualche volta non basta volere.
    Buon Pomeriggio.
    Quarc

  2. Può esistere anche il per sempre. Soprattutto se ti accorgi che è fatto di tanti oggi, tutti diversi e ogni volta sei disposto a ricominciare ogni volta da capo, come se fosse il primo.
    Comunque mi erano mancati molto i tuoi post. Mi ci ritrovo sempre, te lo dissi già anni fa, come se riprendessimo una chiacchiera interrotta solo qualche ora fa

    1. uh che bello mi piace molto questa visione del per sempre ogni giorno! grazie grazie io sono super felice di aver ricominciato a scrivere e di ritrovarti ancora qui! 🙂

  3. L’intimità è una storia infinita ed ognuno di noi ne scopre qualche angoletto col trascorrere della Vita stessa.
    Trovarsi in due a percorrere tale percorso è importantissimo e rafforza il rapporto senza alterarne le caratteristiche iniziali.
    E’ troppo vasto il concetto di intimità e dovrebbe essere vissuto per quello che è giorno per giorno e quando sembra che qualcosa non sia in sintonia con la nostra visione di intimità, allora è il momento di far crescere il rapporto stesso.

    … Comunque, già il fatto di parlarne, è significativo della tua profondità d’animo.
    Ciao.

    1. trovo che sia una bellissima cosa poter vivere l’intimità con qualcun’altro anche perchè lo trovo un segno di fiducia. Alla fine si tratta comunque di fidarsi, aprirsi completamente all’altro e non è cosa da poco.

      buon pomeriggio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...