ZIA KIKI

– Zia, ciao come stai? bevi qualcosa?

– No grazie, la prossima volta.

Poi però il mio cervello ha iniziato ad elaborare. Bevi qualcosa? io anche sì ma tu quanti anni hai? ma mica ce l’hai l’eta per bere. Ma siamo matti? e allo stesso tempo ma che figo siamo già quasi all’età del bere qualcosa? fra poco lo porto a ballare. Anche se magari intedeva una coca cola ma in friulandia se dici bere non mi viene in mente acqua. Men che meno alla festa della birra.

Una scena che mi ha ricordato un po’ la me stessa di anni fa (molti anni fa) appena rientrata dalla Cina seduta in macchina con i miei più cari amici direzione Pub per bere una birra. Orietta che mi chiamava la sua piccolina e Gabriele che non capiva come la “piccolina” potesse bere birra.

Mi ricordo ancora il momento in cui l’ho preso in braccio in ospendale con quella tutina colorata e mentre lo cullavo una vocina dentro la mia testa ripeteva come un mantra “non piangere per favore”

Incredibile come veder crescere qualcuno rende ancora più vivida la sensazione del tempo che passa.

Incredibile e meraviglioso vedere come un piccolo giovane uomo sperimenta tutto quello che di bello può offrire il mondo. Anche bere birra.

Credo che una delle fortune più grandi che ho sia vederli crescere. E sentirmi chiamare Zia.

7 risposte a "ZIA KIKI"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: