DALLA STELLA PIU’ BELLA CHE C’E’

Ti immagino seduto su una nuvola mentre guardi quaggiù con un bicchiere di birra in mano. Chissà a chi farai assaggiare la schiuma come facevi con me quando ero piccola.

Ti immagino fare lunghe partite a scala quaranta e ridere quando la fortuna è dalla tua parte e riesci a chiudere dopo pochi giri. Chissà chi sono gli altri giocatori, mi piace pensare che siano le persone care di quelle persone che sono ancora qui con me e che mi sono vicine. La nonna di qualcuno, la zia di qualcun’altro che ogni tanto parlano di noi mentre ci osservano da lassù.

Ti immagino mentre te ne stai seduto vicino a me in macchina, anche se non ci sei. E che mi parli e mi consigli mentre io attraverso strade e continuo il mio percorso e ogni tanto rido e ogni tanto mi arrabbio e ogni tanto piango e poi sono di nuovo felice.

Ti immagino seduto sulla poltrona di casa. Mentre noi siamo a cena tutti e 4. Ci ascolti, con la mano accarezzi Oliva e so che le vorresti allungare qualcosa. Che se fossI ancora qui lo avresti fatto e avresti sbuffato se qualcuno ti avesse detto qualcosa ma poi avresti continuato.

Ti immagino mentre guardi la nonna e sei felice per lei e sai che un giorno vi rivedrete.

Sei anni che sembra un tempo così lungo eppure è un tempo così breve. Sembra ieri e ancora non riesco a trattenere le lacrime. Quando vuoi bene qualcuno che ti voleva bene ma purtroppo non c’è più, la mancanza la senti. Sempre. Non va via e non si affievolisce niente. Vai avanti con la tua vita ma questo non vuol dire che il sentimento cambi. Convivi con la perdita e basta anche se è una convivenza in qualche modo serena. Non è il dolore di un amore non corrisposto o di una storia finita.

Le persone che se ne vanno ma che ti hanno voluto bene restano comunque insieme a te. Non ci sono ma hanno lasciato ricordi felici che le rendono vive. Non puoi abbracciarle ma gli sei grata per quelle sensazioni che ti hanno saputo dare.

Avrei voluto poter vivere ancora anni insieme a te ma non è stato possibile. So che hai avuto una vita lunga e hai fatto tante cose e forse ci sono parole che avrei potuto dire diversamente ma so che tu eri orgoglioso. Mi dispiace non averti visto all’ultimo ma sono contenta di averti salutato qualche giorno prima.

Se volete fare qualcosa, fatela.

Se volete dire qualcosa a qualcuno, non rimandate.

Se volete abbracciare una persona, stringete forte.

Se volete dare un bacio, prendete quel viso fra le mani lasciatevi andare.

La vita può essere lunga. O breve. Ma un abbraccio non dato è un abbraccio non dato e un Ti voglio bene non detto è una frase mancata. Forse pensate che non farà differenza ma ne farà eccome.

Ciao Nonno!

4 risposte a "DALLA STELLA PIU’ BELLA CHE C’E’"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: