CIAO

Sono viva.

Avrei tante cose da dire ma non saprei come dirle.

O scriverle.

Troppi pensieri che si rincorrono nella mente e che non riescono a trovare una logica.

O una conclusione.

O un fine.

O qualcosa.

Però vi leggo ancora.

Comunque, sì, sono viva. Sono io.

VOGLIO UN ANNO DA LASCIARMI SENZA FIATO

-Kikka che cosa vuoi per Natale? – mi ha chiesto mamma qualche giorno fa.

-Niente.

-Come niente?

-Ok, allora regalami il completino rosso per capodanno. Mi raccomando però sceglilo bene e che porti fortuna!

Babba Natale mi ha portato quello che ho chiesto. E sicuramente, visto chi lo ha scelto, sarà un regalo che porterà fortuna. Non so perchè ma se dovessi andare dietro alle sensazioni ho come l’impressione che questo nuovo anno sarà un anno di cambiamenti. Quello passato è stato un anno un po’ difficile. Alti e bassi, lacrime e risate, gioie e dolori. Un anno vissuto sicuramente. Un anno intenso. Per quello nuovo mi voglio regalare qualche lettura in più, tanta musica e un bel viaggio ancora non so dove. I viaggi mi sono sempre piaciuti. I viaggi cambiano le persone. Il nostro modo di pensare, le nostre prospettive. Le nostre vite.

E’ scesa la neve ieri. Un panorama bianco. Silenzio e quiete.

Voglio un nuovo anno di quelli da lasciarmi senza fiato.

Un anno di quelli da rendermi felice da fare schifo.

Un anno di quelli senza rimpianti.

Un anno da vivere.

Un anno che mi faccia sorridere.

Un anno da ricordare.

 

PROPORZIONI

Se il desiderio verso qualcuno è proporzionale al tempo che ci metto per prepararmi per un appuntamento, siamo messi male.

e comunque si dice che:

“Le esperienze fallimentari passate, non rendono più saggi e accorti, solamente più rintronati”

Buona giornata eh! 🙂