DRINKING IN L.A.

Avete presente quelle sensazioni paranormali per cui qualcuno dice di aver provato la sensazione di essere uscito dal proprio corpo, di aver guardato la propria vita, il mondo dall’alto o spostato più a destra comunque da una dimensione diversa?

Ecco, sembra proprio quello che sta succedendo a me con il mio passato recente.

Sto facendo progetti, mille impegni, un po’ di riposo. Penso ancora alla persona cui ho pensato per molto tempo però la sera vado a dormire felice. E mi sveglio felice.

E sono super felice di aver organizzato le mie vacanze per questa estate.

SQUILLO DI TROMBE, GRANDE FANFARA, FATE UN PO’ DI CASINO…..

Ragazzi io me ne vado negli STATES! Da Los Angeles fino a San Francisco e poi una puntatina pure a NY. E questo mi rende immensamente felice. Mancano mesi e io già non vedo l’ora di partire.

 

In questo periodo ho ripreso a vivere serenamente la “solitudine”. Passatemi il termine. Vado in giro per la città da sola, mi mangio un gelato, vado a teatro (c’è il FAR EAST FILM FESTIVAL in questo periodo) leggo molto, rido un sacco. Penso.

Penso che non capisco ma che poi alla fine non c’era niente da capire.

Penso che davvero non posso invidiare qualcuna che è stata scelta solo perché non si rende conto di avere un palco di corna in testa. O lo sa e adotta la filosofia del tacere ed acconsentire perché fa comodo. O semplicemente le va bene così. Alla fine, cazzi suoi.

Non si può perdere tempo.

In amore ci vuole coraggio.

Nella vita ci vuole coraggio.

Il coraggio di guardare avanti e non indietro. Andare avanti. Sprofondare per poi risalire. Si risale sempre, prima o poi. Tutto passa. Panta Rei. Non è facile ma a volte la facciamo più difficile di quel che è veramente. Potevo smettere prima. Ancora ne parlo, ancora in qualche modo mi coinvolge ma è come se fossi da un’altra parte. Un’altra persona.

E comunque io non vedo l’ora di partire.

Un ennesimo passo in avanti.

 

Annunci

PREVISIONI METEO

IN VACANZA….

meteo

SOLE!!!!
 

Uno strano miscuglio di sensazioni in questo momento…non vedo l'ora di partire e allo stesso tempo penso a tutte le persone che non vedrò per queste due settimane. Sembra strano, Una che ha studiato il cinese non dovrebbe farsi tutti questi problemi. Dovrebbe essere logico prendere e andare per studiare e poi per lavorare. Avrebbe sempre dovuto essere radicata nel mio cervello l'idea che prima o poi avrei dovuto trasferirmi lontano dalla mia famiglia e dai miei affetti. Eppure, nonostante questa idea ci sia sempre stata ho sempre pensato che non lo avrei mai fatto. Ho studiato cinese perchè mi piace. E' una lingua che mi affascina. Una cultura che ha solo da insegnare al di là di quelle piccole cose, di quei luoghi comuni che rendono i cinese per la maggior parte della gente delle persone poco apprezzabili. Eppure se la gente si sforzasse di non essere così ignorante e aprisse gli occhi, vedrebbe cosa quel popolo "incivile"a detta dei più, che sputa e "mangia tutto quello che si muove" è riuscito a creare. Una città nella città…templi giganteschi,statue scolpite della roccia,  vestiti con sete meravigliose, collane di giada, quadri, poemi e poesie. Scrivono e semplicemente scrivendo fanno arte. Sapete che la scrittura in cina è un'Arte?proprio come dipingere o scolpire. 

Ho studiato cinese perchè mi piace e vorrei riuscire a coltivare questa passione anche qui. Magari trasferendomi ogni tanto là ma non ho nessuna intenzione di lasciare tutto quello che ho creato qui con tanta fatica. Non ho nessuna intenzione di andare in un paese che mi piace ma che senza le persone a cui voglio bene perde tutta la sua bellezza.Ci sono dei posti che sono bellissimi ma che senza le persone a cui tieni non riesci ad apprezzare veramente.Ci sono dei posti bellissimi che riesci ad apprezzare ancora meglio quando hai qualcuno di speciale vicino a te. E io ho sempre la speranza prima o poi di riuscire a mostrare i lati più belli e nascosti di quel paese che a me piace così tanto alle persone a cui voglio bene. 

Per adesso mi concentro sulla partenza di domani. La valigia è pronta e sono riuscita a fare stare tutto. Mi sa che ho sforato di un chilo ma pazienza!:)L' ipod è pronto con le canzoni più belle che faranno da sottofondo musicale a questa avventura. Lo spirito è pronto. Ho intenzione di godermi quell'isola e divertirmi per poi tornare finalmente rilassata.

E credo che vi aggiornerò dalla mia nuova casina. Quindi non vi saluto e non vi dico che ci vediamo fra due settimane ma vi auguro semplicemente Buone Vacanze. Ovunque voi siate. Perchè non è il posto quello che conta, ma gli con cui lo guardi. E' questa la vera vacanza!
 

VENITE A FARE UNA PASSEGGIATA CON ME?

…su forza, non siate pigri!Il sole splende, fa freddo…e allora indossate il cappello, mettete i guanti, infilate gli stivali e forza….

Ho deciso, Esco. Anche se fa freddo, pazienza, mi metterò un paio di calzini in più! Non posso perdermi questa giornata…

VENITE A FARE UNA PASSEGGIATA CON ME?….

   

  ..LEI        

 1                                                                                  

LUI….           2

 

                                                                                                                                    

…si comincia…..

3

….fame?

4

 …destra o sinistra?

89  …destra….continuate a camminare e…

…prendente esempio e ammirate il paesaggio!!!!!

12

 1513 

 

 

 

 

 

 …e continuiamo nel bosco…SCENDIAMO??!

16SI’!!!!!!!!!!Guardate a destra, guardate a sinistra…

1817

 

 

 

 

 …E ALLORA..

CIAO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!  

11

fine

LA DIVINA CENA

Avrei ricevuto un invito per un week end(non preoccuparti che per allora la Piccola Pulce sarà già bella che nata, non ho nessuna intenzione di andare in trasferta fino al 19 marzo almeno!) nei pressi di Rimini.
Ho accettato(tanto potrebbe sempre venirmi un attacco improvviso di febbre)più che altro perchè sono curiosa di andare a mangiare in questa pizzeria dove pare le sale siano divise in Inferno, Purgatorio e Paradiso. Sono un po’ indecisa sulla scelta della sala, ma ho ancora tempo.
Il giovin fanciullo che mi ha chiesto se andavo con lui invece mi ha fatto tenerezza

-Vieni a Rimini?
-Si, sono curiosa di andare a mangiare il quel posto.
-Guarda che staremo via due giorni, è un problema?
-No, tanto sono sabato e domenica quindi…
-Bene, partiamo sabato verso le 17 e torniamo Domenica. Alle 22 siamo a casa.
-Anche se è mezzanotte non fa niente. Non mi chiudono fuori!(sono controllata, ma non mi chiamo cenerentola)
-Ok!

Passa un’ora circa

-Scusa se ti disturbo ancora, ma per l’albergo devo prenotare una singola o dormi con me?
-Mah, se non disturbo ,credo che una doppia andrà benissimo.
-No no, non disturbi affatto(Grazie, troppo gentile)

CENA O NON CENA?QUESTO E' IL PROBLEMA!

Caspita…è passata più di una settimana dal mio ultimo post…il fatto è che di cose ne accadono, ma non è che devo raccontare proprio tutto tutto..anche perchè a volte proprio non ne ho voglia..e quando ho la voglia non ho il tempo…e quando ho voglia e tempo allora eccomi qua!

Domani si parte per Bologna…fiera…sono contenta se non fosse che prevedono pioggia…bello andare in giro con l’ombrello..il mio sogno…già prevedo i piedi umidicci nelle scarpe..almeno mi verranno i capelli ricci ricci…

stasera arriva papà..che giustamente non viene mai e viene a rompere proprio quando sarebbe meglio se stesse a casa…credo che gli tirerò pacco….già me lo sento…la voce da dispiaciuto…a dire il vero già prima quando gli accennavo alla mia poca volgia e assenza di conoscenze stradali mi rompeva le scatole…

Io:ma non so dove si trova il posto…so che è a castions(della serie che mi ci vorrà una vita per arrivare..cheduepaiodimarroni)

Lui: ecco a castions poi a destra per udine

Io :(ma ti sembra un indicazione??)..papà ma cosa vuol dire a destra per udine?

Lui: e ma non hai una cartina?mi sembra ridicolo che da vienna devo darti le indicazioni per un posto vicino a udine

Io: (intanto vicino è relativo, ho capito che dista 500 chilometri da casa tua e neanche 50 dalla mia, ma vicino proprio non è..vicino è il mio posto di lavoro, vicino è udine città..poi io ho sempre certine a portata di mano, e ti pare?le cartine sono fondamentali quanto lo spazzolino e il dentifricio….ma poi scusa, potresti anche fare uno sforzo e avvicinarti un po no?e che cavolo, sono una donna, in più tua figlia ma fai l’uomo-padre)

comunque..alla fine non ho deciso se andare o meno….poi devo ancora fare la valigia….e voglio vedere grace anatomy…

in compenso ieri sono andata a danza e mi sono divertita un sacco!sto facendo sempre più amicizi e mi sto sciogliendo piano piano..se penso che erano 10 anni che non danzavo mi meraviglio ancora di riuscire a girare senza cascare per terra!

CONCORSO "LA CITTA' PER ME!"

…sto pensando che io ferma in un posto duro poco…sto pensando che voglio andarmene…per due giorni, si, un week end da qualche parte….proposte???dai, su forza…consigliatemi qualche città da visitare…magari con una quantità di soldi da spendere limitata che non sono molto ricca in questo periodo…confido in voi…la caccia alla città per i miei due giorni di relax è aperta!

 

grazie a tutti quelli che collaboreranno!quello che proporrà la città che diventerà la meta del mio viaggio, si aggiudicherà un bel souvenir!:-)

NON PIANGETE!!!

…volevo scriverlo domani mattina…tanto sono sicura che questa notte non dormirò niente…se penso a domani mi viene mal di pancia…però ho pensato che è meglio se lo faccio adesso..che ho tempo, che posso pensare con calma..che non devo finire di chiudere i bagagli(la mia disperazione pesano un sacco ma non ci posso fare niente)…e domani mattina al solito, bevendo il mio caffè, controllerò posta e diario di viaggio….

 

cosa volevo scrvere???beh, innanzi tutto volevo ringraziare Ilaria, Francesca e Guido perchè consapevoli o meno siete stati un dono prezioso…c’è chi viaggia con me da tanto tempo…e chi ha appena iniziato…ma tutti e tre sono delle Grandi Persone (Fra, tu hai detto che sono speciale, ma lo sei anche tu, lo siete tutti e tre)…perchè attraverso internet mi avete tenuto compagnia, mi avete fatto ridere, piangere( lacrime di felicità),mi avete risollevato il morale, magari con qualcuno ho discusso, ma alla fine non posso fare altro che ringraziarvi….

poi ci sono altri Amici, davvero speciali, fondamentali nella mia Vita, quelli che probabilemente neanche leggeranno queste pagine, ma che voglio comunque ricordare, perchè anche loro, chi tramite posta, chi tramite sms, hanno vissuto insieme a me: grazie a Orietta, Gabriele ed Antonio…anche loro artefici di risate e pianti e sempre nel mio Cuore…

e Alberto, Sofia, Silvia, Marco, Mario, Massimo…a tutti Grazie, di Cuore veramente!!!

….posso sembrare sdolcinata, forse lo sono, ma tardi nella mia vita mi è stato insegnato che le parole Ti Voglio Bene vanno dette..che non c’è niente di male a pronunciarle….è che sono stata abituata male, nel senso che in famiglia l’affetto si sente, è palpabile, mia nonna, mio nonno e mia madre mi vogliono un mondo di bene, ma non si usa dirlo, lo si comunica attraverso gesti e sguardi….e io sto cercando di cambiare, perchè anche se non sembra, pronunciare quelle tre parole non mi è facile, ma lo faccio, perchè ci credo davvero quando lo dico e perchè quella persona aveva ragione, Ti Voglio Bene è una gran bella frase da sentirsi dire..e anche da dire!!!e quindi a chi più a chi meno io Voglio Bene…

 

….si è concluso il mio viaggio…di sicuro ce ne saranno altri, ma non sarà mai più così…e sono felice perchè questa esperienza mi ha insegnato tante cose nel bene e nel male…

non preoccupatevi che non smetterò di scrivere(o forse è il caso che vi preoccupiate???)il Diario di Viaggio rimane aperto e le pagine bianche verranno compilate con il resoconto del grande viaggio che è la Mia Vita!!!

…e quindi Buon Viaggio a me per domani…ci vediamo domani Italia…e ARRIVEDERCI SHANGHAI

Copia di DSC_0884

….avevo detto non piangete!!!